Festival dello Sviluppo Sostenibile

 

 

 

 

 

Dopo la sottoscrizione dell’Agenda 2030 e degli obiettivi di sviluppo sostenibile (da parte dell’Assemblea Generale dell’Onu (settembre 2015), organizzazioni internazionali, governi nazionali ed enti territoriali, associazioni imprenditoriali e della società civile si stanno mobilitando in tutto il mondo per disegnare e realizzare politiche e strategie volte a conseguire i 17 obiettivi e i 169 target su cui tutti i Paesi del mondo si sono impegnati.

L’Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile (ASviS), che riunisce oltre 160 organizzazioni e reti della società civile, è nata con lo scopo di promuovere il raggiungimento dei target in Italia. La Fondazione Bruno Visentini è socia ASviS e coordinatrice del Goal 8.

Da quest’anno l’ASvis ha promosso il primo Festival dello Sviluppo Sostenibile, una grande manifestazione di sensibilizzazione e di elaborazione culturale-politica, diffusa su tutto il territorio nazionale. Il Festival rappresenta il principale contributo italiano alla Settimana europea dello sviluppo sostenibile (Esdw) e si svolgerà nell’arco di 17 giorni, dal 22 maggio al 7 giugno, durante i quali si terranno oltre 200 eventi.

Il Festival ha l’obiettivo di diffondere la cultura della sostenibilità, rendere lo sviluppo sostenibile un tema di attualità e richiamare l’attenzione nazionale e locale sulle problematiche e le opportunità connesse al raggiungimento degli SDGs, contribuendo in questo modo a portare l’Italia su un sentiero di sostenibilità.

La Fondazione Bruno Visentini e il ClubdiLatina hanno voluto fornire un proprio contributo alla crescita e allo sviluppo del sistema imprenditoriale e economico del territorio pontino. Ciò attraverso un percorso di ricerche applicate sul tema della Questione giovanile, con un case study sul divario generazionale già empiricamente sperimentato con la città di Latina.

Per maggiori informazioni vedi: ASviS e Festival dello Sviluppo Sostenibile